Supporto elastico per il braccio

In caso di pesantezza eccessiva, gonfiore o aumento lento e progressivo del volume del braccio (linfedema) è possibile che venga consigliato dal medico un supporto elastico, che è simile alla calza elastica per gli arti inferiori usata in caso di vene varicose. Questa ha lo scopo di eseguire un massaggio sistematico durante il giorno facilitando con la pressione differenziata esterna il ritorno del circolo dell’arto superiore verso il cuore. Il supporto può essere confezionato su misura o trovarsi in commercio già preconfezionato.

Se il braccio è uniformemente ingrossato può essere indicato un supporto preconfezionato – abbastanza economico – che si compra in farmacia o nei negozi di ortopedia.

Se il braccio è ingrossato in modo non omogeneo, in alcune parti più che in altre (es. mano e gomito), il supporto, perché agisca bene, deve essere confezionato su misura. I supporti elastici non sono ancora inseriti nel Nomenclatore Tariffario delle protesi. Tuttavia possono esserci legislazioni regionali in grado di garantirne la gratuità, pertanto si consiglia di rivolgersi all’Azienda per i Servizi Sanitari del proprio comune di residenza per le informazioni del caso.